AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

31/12/2018

Bilancio del 2018, per il sindaco Ioppolo "l'anno della svolta"


Il bilancio 2018 del sindaco Ioppolo: “L’anno della svolta,
nel 2019 altri importanti traguardi”


“Il 2018 è stato l’anno della svolta, nel corso del quale sono stati raggiunti tanti significativi risultati per il Comune e la città e si sono poste le basi per altri, importanti traguardi”.

Così il sindaco Gino Ioppolo durante il consueto incontro di fine anno con la stampa, svoltosi stamani nella sala “Giorgio Arcoleo” del municipio. Presenti con lui gli assessori Sergio Gruttadauria (vicesindaco), Concetta Mancuso e Francesco Caristia, il presidente del Consiglio comunale Massimo Alparone e il segretario generale Carolina Ferro.

 “Il Comune è definitivamente uscito dal dissesto – ha affermato il sindaco – In breve tempo abbiamo deliberato ben 13 atti amministrativi riguardanti il bilancio che erano rimasti in sospeso. A testimonianza dei conti tornati in ordine, la Giunta ha persino deliberato, in queste ore, il bilancio di previsione 2019. E in queste ore, grazie a una parte dei 16,3 milioni residuati dal dissesto e lasciati dallo Stato nella disponibilità del Comune dopo la nostra determinata azione, abbiamo chiuso, con una transazione, il consistente debito (che ammontava a 7,2 milioni) con l’istituto di credito”.
Il primo cittadino si è poi soffermato sul settore dei lavori pubblici, indicando alcune delle priorità centrate o in avanzata fase di attuazione “nei progetti per oltre 6 milioni di euro per le scuole, nel prossimo avvio dei lavori per la riqualificazione della piazza del Municipio e il restauro della Chiesa di Santa Sofia, nella riprogrammazione (in fase avanzata) dei 2 milioni di euro prima destinati a un nuovo stadio e invece finalizzati a dare una nuova veste al vecchio , al Palazzetto dello sport di viale Autonomia e al pattinodromo. Annunciata “la fuoriuscita dall’incertezza per i 117 precari del Comune (si comincia con 51 dei profili A e B, a seguire gli altri)”. Riflettori puntati pure sul Welfare, “con la spesa sociale, prima azzerata, portata adesso a diverse centinaia di migliaia di euro, e con la realizzazione di concrete politiche attive del lavoro, che si sono tradotte in 104 tirocini formativi grazie al coinvolgimento di una quarantina di aziende”.
           
Un capitolo a parte è stato dedicato da Ioppolo al Natale, “che sta facendo registrare la presenza di un folto numero di visitatori, a conferma di un positivo trend che premia il lavoro di promozione e marketing territoriale e una città che si presenta meglio organizzata e più accogliente. In questo contesto – ha concluso il sindaco – l’avvenuto inserimento della Scala illuminata fra i Grandi eventi della Regione siciliana sarà un ulteriore traino per il decollo turistico di Caltagirone”.

 A conclusione dell’incontro è stato presentato ai presenti, dai promotori dell’iniziativa (il “team” di Prima Stampa degli Erei), il calendario 2019 con le più belle immagini del Senato civico.    
 

Caltagirone, 31 dicembre 2018                                            


UFFICIO STAMPA

 Ufficio stampa: Mariano Messineo; Tel. 093341345 – 335/5327046
    E – mail: ufficiostampacaltagirone@gmail.com