AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

06/02/2019

Sicilia Sud Est - Val di Noto, "Caltagirone parte integrante del progetto di valorizzazione"


Sicilia Sud Est – Val di Noto, “Caltagirone parte integrante del progetto di promozione e valorizzazione del territorio”
 
 “Caltagirone è parte integrante del progetto di promozione e valorizzazione del territorio Sicilia Sud Est – Val di Noto e delle iniziative portate avanti con questo significativo obiettivo”.           
Lo ha detto l’assessore ai Rapporti col Consiglio e vicesindaco, Sergio Gruttadauria, intervenendo nell’ultima seduta dell’assise (ieri sera) con la lettura della nota inviata ai sindaci e assessori dei Comuni di Caltagirone, Cassaro, Catania e Ferla dai vertici dell’Amministrazione comunale di Noto: il sindaco Corrado Bonfanti, l’assessore al Turismo Giusi Solerte e l’assessore alla Cultura Frankie Terranova.                                                                                                                     
“Desideriamo intervenire, e in veste assolutamente formale e istituzionale – scrivono i tre amministratori netini – sulla vicenda legata alla presentazione del progetto di promozione condivisa del territorio e del suo patrimonio che ha già portato alla redazione di una brochure e di uno stand Sicilia Sud Est – Val di Noto a Fespo 2019, la Borsa del Turismo di Zurigo. Com’è oramai noto il progetto ha visto l‘adesione di Noto, Avola, Militello in Val di Catania, Modica, Palazzolo Acreide, Piazza Armerina, Portopalo, Ragusa, Siracusa, Scicli e Sortino e vede assenti alcuni Comuni assolutamente decisivi per qualunque iniziativa di promozione e valorizzazione strategica di questo territorio. In merito a questo ci preme evidenziare che una serie di fattori - dalle singole scelte di alcuni, a un difetto di comunicazione in altri casi, fino al sovrapporsi di questo percorso con altri nel frattempo sviluppatosi e che ci hanno visti impegnati in prima linea nell’affermazione di una partecipazione di tutti alla nuova governance dell’area vasta  Sicilia Sud Est- Val di Noto – ha generato una composizione che non rispecchia in alcun modo la volontà politica, il disegno strategico, la sensibilità comune di chi con convinzione ha definito e promosso azioni sinergiche, inclusive e condivise.    
                                                                                                                    
E’ convinzione di chi scrive – prosegue la nota degli amministratori di Noto - che esiste un solo modo efficace e serio di lavorare al bene della Sicilia Sud Est – Val di Noto ed è quello della partecipazione autentica di tutti, nel rispetto della dignità e della storia di comunità antiche e riconosciute. Questa è la strategia e nessun’altra è e sarà mai possibile per questa Amministrazione a Noto. Per queste ragioni siamo a garantire che è pieno impegno del Comune di Noto che tutti, ma proprio tutti, saranno comunque coinvolti istituzionalmente e concretamente alle Fiere internazionali, che si succederanno da Zurigo in poi, nel corso del 2019, e che per il 2020 saranno partecipi a pieno titolo con una procedura di formale coinvolgimento. Crediamo che l’unità di un territorio variegato sia la nostra forza nel mondo”.                                                                                                                                                                                                                     
Caltagirone, 6 febbraio 2019
                                                                           
UFFICIO STAMPA

  Ufficio stampa: Mariano Messineo; Tel. 093341345 – 335/5327046
E – mail: ufficiostampacaltagirone@gmail.com