AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

20/06/2020

Villa Patti, parco giochi e sculture in legno dalle “ceneri” delle strutture vandalizzate grazie a dipendente comunale “modello”. L’assessore Distefano: “A breve l’apertura”


Villa Patti, parco giochi e sculture in legno dalle “ceneri” delle strutture vandalizzate grazie a dipendente comunale “modello”.
L’assessore Distefano: “A breve l’apertura”

 
Sculture in legno fatte con sfalci di potatura e giochi per bambini costruiti riattando e facendo così “rinascere” quelli dei parchi gioco vandalizzati. Tutto ciò grazie all’ingegno e alla maestria del dipendente comunale Gaetano Modica, che si è avvalso della collaborazione degli ospiti del progetto Sprar e dei percettori dell’assegno civico.
Si presenta con queste novità il parco di Villa Patti, in cui, su iniziativa dell’assessorato al Verde pubblico, sono stati realizzati interventi di manutenzione che gli hanno restituito una migliore fruibilità anche a beneficio dei più piccoli.
Un sopralluogo per definire i tempi dell’apertura, che saranno indicati a breve d’intesa col sindaco Gino Ioppolo, è stato effettuato dall’assessore Luca Distefano, che sottolinea “l’importanza del pieno recupero dello spazio in questione. Si tratta, infatti, di un luogo che, anche per la presenza del Museo delle ville storiche caltagironesi e siciliane, può essere apprezzato sotto molteplici aspetti, da quello culturale, a quello naturalistico sino a quello, non meno importante, che riguarda adesso la socializzazione e il divertimento dei più piccoli”.
 
Caltagirone, 20 giugno 2020                                   
                                                                                             
UFFICIO STAMPA

  Ufficio stampa: Mariano Messineo; Tel. 093341276 – 335/5327046
 E – mail: ufficiostampacaltagirone@gmail.com