AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

22/06/2020

Strisce blu, il Cga fissa al 23 settembre l'udienza di merito. Il sindaco:" per ora sostanziale pareggio"


Strisce blu, il Cga fissa al 23 settembre l'udienza di merito. Il sindaco: "Per ora sostanziale pareggio. Contratto fortemente sbilanciato, che pregiudica i reali interessi della città". Intanto sino al 30 giugno non si paga per effetto dell'ordinanza in vigore
 
"Il rinvio nel merito conferma come le tesi del Comune, assai articolate e impegnative, meritino tutti gli approfondimenti possibili. Sarà questa la ragione per cui il Cga ha ritenuto di rimandare al 23 settembre. Il servizio, in ogni caso, rimane sospeso sino al 30 giugno, nel rispetto della mia ordinanza".
Il sindaco Gino Ioppolo commenta così l'ordinanza del Consiglio di giustizia amministrativa (Cga) sul ricorso proposto da Sostauto contro la sentenza del Tar che aveva dichiarato inammissibile il ricorso di quest’ultima per difetto di giurisdizione “con riferimento anche alla richiesta, avanzata dalla Società, di sospensione cautelare della determina di decadenza della concessione”. Il Cga, accogliendo l'istanza cautelare e, per l'effetto, sospendendo l'esecutività della sentenza impugnata e, con essa, dei provvedimenti impugnati in primo grado, ha fissato per la trattazione del merito l’udienza del 23 settembre 2020.
"L'udienza del 18 giugno - aggiunge il sindaco - ha fatto registrare, per il momento, un sostanziale pareggio tra due tesi contrapposte nella valutazione di un contratto fortemente sbilanciato, che pregiudica i reali e genuini interessi della città. Sarà, comunque, come sempre l'autorità giudiziaria amministrativa a dirimere una questione molto sentita dai cittadini di Caltagirone".
    
Caltagirone, 22 giugno 2020                    
 
UFFICIO STAMPA
  
 Ufficio stampa: Mariano Messineo; Tel. 093341276 - 3355327046
                              E – mail: ufficiostampacaltagirone@gmail.com