AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

30/06/2020

Strisce blu, da domani 1 luglio la sosta a pagamento riprende in via temporanea, in attesa dell’udienza Cga del 23 settembre. Il sindaco Ioppolo: “Partita apertissima, noi decisi a far prevalere l’interesse dei cittadini”

Strisce blu, da domani 1 luglio la sosta a pagamento riprende in via temporanea, in attesa dell’udienza
del 23 settembre davanti al Cga. Il sindaco Ioppolo: “Partita apertissima, noi decisi a far prevalere l’interesse dei cittadini”
 
Riprende da domani 1 luglio, come comunicato da Sostauto al Comune, il servizio di sosta a pagamento sulle strisce blu, che è rimasto sospeso sino a oggi, 30 giugno, per effetto di un’ordinanza del sindaco Gino Ioppolo, con cui si è stabilito l’esonero dal pagamento “quale misura finalizzata a favorire la ripresa dal Covid delle attività commerciali e artigianali e a tenere in debita considerazione le esigenze dei cittadini legate al superamento dell'emergenza”.
Il servizio riparte, quindi, in via temporanea, in attesa dell’udienza nella quale, il prossimo 23 settembre, il Consiglio di giustizia amministrativa (Cga) tratterà nel merito la “querelle” fra il Comune e Sostauto, su cui, peraltro, appena una settimana fa il Tar ha rigettato un’ulteriore richiesta della Società.
“Sapevamo che la partita non si sarebbe risolta in poche battute – commenta il sindaco – I tempi della giustizia non sono mai brevi e hanno bisogno della loro maturazione. I nostri legali, anche in questi giorni, in considerazione di come la questione sia apertissima, avevano richiesto un gesto di buona volontà all’impresa sino alla definizione della vicenda. Ma l’azienda ha deciso di rimanere, ancora una volta, sorda agli appelli della città, imponendo quindi la corresponsione del balzello agli utenti. Noi – prosegue Ioppolo – continuiamo a essere convinti della bontà della tesi che, nonostante il contratto – capestro subìto dal Comune 10 anni fa, mira ad affermare l’inequivocabile prevalenza dell’interesse dei cittadini su quello di un’azienda privata”.
             
Caltagirone, 30 giugno 2020
                                                                                              
UFFICIO STAMPA

  Ufficio stampa: Mariano Messineo; Tel. 093341276 – 335/5327046
E – mail: ufficiostampacaltagirone@gmail.com