REGIONE SICILIANA

Città di Caltagirone



 

Attivazione gratuita SPID

Sportello per richiesta dell'identità digitale SPID


 

Il Comune di Caltagirone offre ai cittadini residenti la possibilità di ottenere un account SPID (sistema pubblico di identità digitale
valido a livello nazionale che consente di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione italiana e dei privati aderenti).



Sportello RAO SPID 

Orario al pubblico (solo su appuntamento):  il martedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00
Piazza Municipio n.1 
             e il  giovedì mattina dalle 9.20 alle 12.20 Palazzo di Città  al primo piano


Il cittadino dovrà prenotare autonomamente l'appuntamento collegandosi al seguente link

Cosa fa l'ufficio: Verifica l'identità personale dei cittadini, italiani o stranieri titolari di permesso di soggiorno e residenti in Italia,
che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e che vogliano dotarsi dello SPID. 
IL SERVIZIO È GRATUITO.


La verifica dell'identità viene effettuata immediatamente; il cittadino potrà completare in autonomia la richiesta dello SPID
entro 30 giorni collegandosi agli Identity Provider che accettano il riconoscimento tramite Sportello Pubblico (
Sielte o Poste Italiane).




Documenti e informazioni che serviranno per attivare la procedura
Presso lo Sportello SPID il cittadino deve presentare:

 
  • documento di identità originale in corso di validità (carta di identità, passaporto o patente di guida -
    non saranno accettate copie);
  • tessera sanitaria con il codice fiscale in corso di validità (oppure il certificato di attribuzione);
  • indirizzo e-mail personale (sul quale si riceverà un messaggio contenente le istruzioni per l’attivazione delle proprie credenziali
    Spid - non usare indirizzi di lavoro o altre e-mail che un giorno potrebbero non essere più accessibili);
  • numero di telefono cellulare personale utilizzato normalmente (da utilizzare per attivare le proprie credenziali Spid);

L'ufficio rilascerà la prima parte del codice di attivazione e, all’indirizzo mail fornito,
la seconda parte del codice di attivazione ed un file in allegato.

Da casa sarà possibile completare la procedura, seguendo le istruzioni ricevute via mail 
(scelta di uno degli Identity Provider che accettano il riconoscimento tramite Sportello Pubblico),
 caricando il file e inserendo le due parti del codice di attivazione.