AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

01/02/2021

stemma aquila

Si completano i lavori per la messa in sicurezza dell’edificio con la sostituzione della vecchia caldaia a gasolio con una a gas:
“Per evitare che gli alunni restino in aule non riscaldate”, nel plesso centrale della “Vittorino da Feltre”
stop, da domani 2 febbraio e per qualche giorno, alle lezioni in presenza, si prosegue in Dad


 
           Su iniziativa dell’assessorato comunale ai Lavori pubblici, si completano, nel plesso centrale “Vittorino da Feltre” dell’istituto comprensivo “Vittorino da Feltre – Giorgio Arcoleo”, i lavori (65mila euro) per la messa in sicurezza dell’edificio, che contemplano, in questa ultima fase, la sostituzione della vecchia caldaia a gasolio con una a gas.
Per fare fronte “con la massima urgenza” a questa esigenza e “dotare la scuola di un impianto efficiente, da tanto tempo atteso”, il sindaco Gino Ioppolo ha emesso un’ordinanza con cui dispone, da martedì 2 febbraio e per qualche giorno (si spera al massimo due), “la sospensione delle lezioni in presenza sino alla conclusione dei lavori e la prosecuzione delle attività didattiche in modalità Dad (Didattica a distanza)”. La sospensione riguarda soltanto l’edificio centrale “Vittorino da Feltre”, in via San Domenico Savio, e non interessa né altri plessi, né altri istituti.
Nel provvedimento il primo cittadino spiega come ciò si renda necessario “per evitare che gli studenti rimangano in aule non riscaldate e per ragioni, quindi, riconducibili alla piena salvaguardia della salute dei ragazzi”.
 
                  
 Caltagirone, 1 febbraio 2021
           
                          
UFFICIO STAMPA
 
Ufficio stampa: Mariano Messineo; Tel. 093341276 - 3392785639
     E – mail: ufficiostampacaltagirone@gmail.com