AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

27/04/2021


Rete territoriale contro la violenza di genere: mercoledì 28 aprile 
il terzo incontro del corso di formazione per gli operatori
 
    Si terrà mercoledì 28 aprile, dalle 9 alle 14, sulla piattaforma Zoom, il terzo dei cinque incontri in cui si articola il corso di formazione per gli operatori delle istituzioni e delle associazioni aderenti alla Rete territoriale per il contrasto della violenza di genere, nata su iniziativa dell’assessorato comunale al Welfare allo scopo di realizzare forme di collaborazione stabile fra i diversi soggetti sottoscrittori “in grado di affrontare, pur nella specificità delle funzioni di ciascuno, il fenomeno della brutalità e dei maltrattamenti contro le donne, i minori e tutti coloro che subiscono violenza di genere con obiettivi, procedure e strategie di intervento condivise”.  
Il corso, curato dall’associazione “Thamaia Onlus” di Catania e dal Comune di Caltagirone, vede fra i relatori, oltre a esponenti della stessa associazione, anche magistrati ed esperti in materia. L’incontro di domani – docenti le rappresentanti dell’associazione Thamaia Vita Salvo ed Erika Gruttadauria - verterà sul riepilogo degli argomenti della prima e seconda giornata di formazione (la violenza sulle donne con numeri, tipologie, conseguenze, ciclo, indicatori di rischio, accoglienza e presa in carico) e sul tema: “Violenza assistita”, con riferimento agli indicatori, agli effetti psicologici e sociali e alla conseguenza della violenza sulla funzione genitoriale.
    “Il corso, che riparte con modalità in linea con le necessarie restrizioni anti-Covid – sottolinea l’assessore al Welfare e vicesindaco, Concetta Mancuso – mira alla formazione integrata degli operatori e costituisce, quindi, un importante strumento per rafforzare la risposta della nostra città e del territorio ai casi di violenza di genere e per promuovere un’azione corale e sinergica a sostegno alle vittime”. “La Rete territoriale e le iniziative che da essa scaturiscono – dichiara il sindaco Gino Ioppolo – rappresentano il preciso impegno della nostra comunità, nelle sue diverse espressioni, rispetto a un grave fenomeno contro il quale occorre mettere in campo strategie e iniziative sempre più efficaci”. 
 
     Caltagirone, 27 aprile 2021
                            
UFFICIO STAMPA
  
Ufficio stampa: Mariano Messineo; Tel. 093341276 – 335/5327046
                  E – mail: ufficiostampacaltagirone@gmail.com