REGIONE SICILIANA

Città di Caltagirone



 

Tutti gli elementi

25/05/2021


Rigenerazione urbana, 9 progetti (fra i quali quello per il cimitero monumentale)
per 5 milioni di euro. L’Amministrazione comunale: “Interventi di significativo impatto urbanistico e sociale”

 
Sono nove, per circa 5 milioni di euro, gli interventi previsti dall’Amministrazione comunale di Caltagirone nella delibera con cui si avviano le procedure per l’accesso ai contributi statali previsti dal Dpcm del 21-01-2021 per investimenti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale. Si tratta di somme che il Comune, visto il possesso dei requisiti indicati dal Dpcm in questione, ritiene di avere assai fondate possibilità di ottenere.
Questi i progetti con i relativi importi richiesti: pista ciclabile all’interno della viabilità urbana (340.000 euro); lavori per il rifacimento degli infissi esterni al Museo internazionale del presepe – Collezione “Luigi Colaleo” (150.000); restauro del cimitero monumentale (2.600.000); riqualificazione urbana della scalinata di via Lo Nobile, nel quartiere Acquanuova (500.000); riqualificazione urbana della scalinata di via Gurgone, nello stesso quartiere Acquanuova (445.720); sistemazione di piazza della Rinascita (253.000); manutenzione straordinaria e ristrutturazione dell’impianto sportivo Cappuccini (167.580); riqualificazione urbana dei Fontanoni del Gagini (150.000); ripristino delle infrastrutture urbane della via Duca degli Abruzzi e dell’area prospiciente la Basilica di San Giacomo (397.700 euro a fronte di un importo complessivo di 1.000.000). Le singole istanze saranno presentate entro il 4 giugno, mentre è atteso entro il 6 agosto il decreto che indicherà i Comuni beneficiari.
“Con i 5 milioni di euro che contiamo di vedere assegnati al Comune di Caltagirone – dichiara il sindaco Gino Ioppolo -, intendiamo realizzare una serie di lavori significativi da un punto di vista sia urbanistico, sia sociale. Fra questi il più rilevante è quello di 2,6 milioni di euro per il cimitero monumentale. Si tratta di un finanziamento indispensabile per riportare a piena dignità la parte di questo luogo sacro maggiormente offesa dal tempo trascorso e dall'incuria di generazioni di amministratori. Ma anche gli altri interventi sono destinati a produrre ricadute positive sotto molteplici aspetti”.
Per l'assessore ai Lavori pubblici Francesco Caristia “si tratta di interventi importanti, con i quali potremo risolvere problematiche annose e sentite, riqualificando spazi e luoghi della città che oggi necessitano di significative attenzioni e, come nel caso della pista ciclabile, compiendo un ulteriore passo avanti verso scelte ispirate al rispetto pieno dell’ambiente”.
 
Caltagirone, 25 maggio 2021

UFFICIO STAMPA

Ufficio stampa: Mariano Messineo; Tel. 093341276 – 3392785639
E – mail: ufficiostampacaltagirone@gmail.com