REGIONE SICILIANA

Città di Caltagirone



 

Tutti gli elementi

15/07/2021


Emergenza – Covid 19, misure urgenti di solidarietà alimentare: entro mercoledì 28 luglio le domande per i buoni spesa. I requisiti richiesti

 
Emesso l’avviso pubblico, consultabile e scaricabile, insieme agli allegati, dal sito www.comune.caltagirone.gov.it (bandi di gara), riguardante i buoni spesa a beneficio di coloro che si trovino in uno stato di bisogno a causa dell’emergenza-Covid19. I buoni spesa/cards saranno erogati in relazione alle risorse disponili e secondo i seguenti importi: 300 euro per un nucleo composto da una sola persona, 400 euro per un nucleo composto da due persone, 600 euro per uno formato da tre persone, 700 euro per uno composto da quattro persone e infine 800 euro per un nucleo con cinque o più persone. 
 
Le domande devono essere presentate entro le 12 di mercoledì 28 luglio attraverso Pec (protocollo.caltagirone@pec.it), 
oppure mail (ufficio-spedizione@comune.caltagirone.ct.it), o a mano all’ufficio protocollo (a piano terra del palazzo municipale
e a piano terra dell’ex Educandato San Luigi). 
 
Questi i requisiti di accesso per la richiesta di aiuti alimentari: 
-    Stato di disoccupazione di tutti i componenti del nucleo familiare in età lavorativa e ISEE inferiore a 6.000 euro, oppure,
     stato di disagio economico derivante dagli effetti delle misure connesse all’epidemia da COVID 19;
-    Assenza di redditi (pensioni, indennità, ecc..) pari ad un introito mensile superiore a 400 euro dei componenti del nucleo familiare.
-    Fruizione del reddito di cittadinanza per un importo pari o inferiore a 400 euro mensili (la soglia si aumenterà di 100 euro
     per ogni figlio presente nel nucleo familiare).

Il richiedente, inoltre, potrà indicare, quale requisito di priorità, uno o più dei seguenti impegni economici e/o di rientrare in una delle seguenti condizioni:
-    Pagamento canone di locazione per abitazione e/o per attività economica;
-    Presenza di familiari con patologie che richiedono spese mediche (prescrivibili e non) superiori a 50 euro mensili;
-    Pagamento mutuo per acquisto di casa;
-    Pagamento mutuo per svolgimento attività economica;
-    Pagamento assegno di mantenimento per separati;
-    Nucleo monoparentale che non percepisce assegno di mantenimento.
 
Per effetto del Dpcm 18 del 17 marzo 2020 denominato “Decreto Cura Italia”,
sono esclusi dal beneficio del buono spesa i titolari di partite Iva e i fruitori della Cassa integrazione in deroga.
 
    Caltagirone, 15 luglio 2021
                                

UFFICIO STAMPA

  Ufficio stampa: Mariano Messineo; Tel. 093341276 – 3392785639
                 E – mail: ufficiostampacaltagirone@gmail.com