REGIONE SICILIANA

Città di Caltagirone



 

Tutti gli elementi

02/10/2021


VI edizione del concorso nazionale di poesia “Maria Marino”,
domenica 3 ottobre, a Palazzo Libertini, la cerimonia premiazione. L’Amministrazione: “Ampi riscontri per un’iniziativa attesa e apprezzata,
che abbiamo riproposto dopo dieci anni”

 
Si terrà domenica 3 ottobre, dalle 10,30, nella Sala rossa di Palazzo Libertini, su iniziativa dell’assessorato comunale alle Politiche culturali, la cerimonia di premiazione della sesta edizione del concorso nazionale di poesia “Maria Marino”, istituito dal Comune di Caltagirone in ottemperanza alla volontà testamentaria dell’avvocato Domenico Marino, giurista e poeta che ha legato il suo patrimonio alla città natale, destinandolo alla creazione di un premio di poesia dedicato alla sorella Maria e ad opere di carattere culturale
- Il programma: ai saluti del sindaco Gino Ioppolo e del presidente del Consiglio comunale Massimo Alparone seguiranno gli interventi dell’assessore alle Politiche culturali Antonino Navanzino, che presenterà i componenti della giuria (la docente universitaria e scrittrice Sarah Zappulla Muscarà, presidente, la poetessa Alfonsina Campisano Cancemi, lo scrittore Domenico Seminerio, il poeta Pasqualino Cinnirella e il compositore Joe Schittino) e della docente Oriella Barresi (in collegamento web) sulla figura e sul testamento di Domenico Marino. Tre poesie di quest’ultimo saranno, poi, recitate da Marilena Trovato, accompagnata dalla chitarra di Samuel Vaccaro. La premiazione sarà aperta dall’intervento della presidente Zappulla Muscarà. La giuria proclamerà poi le segnalazioni di merito e i premiati, con la lettura della motivazione.
Per la seconda fascia inedita: segnalazioni di merito a Carla Ascanio, Alessandra Fichera, Fede Grasso, Giuseppe Sangiorgio e Gloria Sinatra; premio a Chiara Boscarello (la cui poesia sarà recitata da Marilena Trovato, accompagnata dalla chitarra di Samuel Vaccaro. Per la seconda fascia edita: premio speciale della giuria a Thomas Usam; premio a Flavia Cidonio, la cui poesia sarà recitata da Marilena Trovato, accompagnata dalla chitarra di Samuel Vaccaro. Dopo un intervento musicale di quest’ultimo, sarà la volta della consegna dei premi relativi alla prima fascia. Per la prima fascia inedita, segnalazioni di merito a Giulia Cambiolo, Francesco Barresi, Mario Concetto Barbaro Consalvo, Federica Franco, Luigi Ieno, Marco Montalto, Michele Salafia, Flavio Sforzo; premio a Patrizia Maria Gerbino, la cui poesia sarà recitata da Marilena Trovato, accompagnata dalla chitarra di Samuel Vaccaro. Per la prima fascia edita, segnalazioni di merito a Innocenzo Carbone, Luca Farruggio, Angela Mastrone, Michele Salafia, Massimo Triolo, Cesira Ida Toscano, Stefano Vespo, Gian Mario Villalta; premio speciale della giuria a Gian Pietro Barbieri e Maurizio Cucchi; premio a Milo De Angelis, la cui poesia sarà recitata da Marilena Trovato, accompagnata dalla chitarra di Samuel Vaccaro. Infine, “performance” musicale di quest’ultimo e conclusioni dell’Amministrazione comunale.
“Dopo 10 anni – sottolinea l’assessore alle Politiche culturali Antonino Navanzino, d’intesa col sindaco Gino Ioppolo – abbiamo promosso il ritorno di un atteso e significativo concorso di poesia, legato alla volontà testamentaria del compianto avvocato Domenico Marino. L’iniziativa ha avuto ampi riscontri in termini di interesse e partecipazione, traducendosi in una bella opportunità di riflessione e confronto attraverso il linguaggio universale della poesia che ha anche catalizzato l’attenzione di molteplici ambienti culturali sulla nostra città”.
 
Caltagirone, 2 ottobre 2021

UFFICIO STAMPA

Ufficio stampa: Mariano Messineo; Tel. 093341276 – 3392785639
E – mail: ufficiostampacaltagirone@gmail.com